Menu
News

Tutto ciò che ruota intorno al mondo dei trasporti

Digitalizzazione e automazione: CLS acquisisce Alfaproject.net

Da In News Il 2021-06-22


La digitalizzazione rappresenta un elemento chiave nel processo di sviluppo delle aziende. Da qui la decisione strategica di CLS di potenziare la propria business unit CLS iMation – dedicata all’automazione – attraverso l’acquisizione di Alfaproject.net, società specializzata nell’ottimizzazione e digitalizzazione dei processi operativi delle aziende manifatturiere.

Una comunanza di visione unisce CLS e Alfaproject.net che condividono l’obiettivo di contribuire alla digitalizzazione dei processi produttivi e logistici e all’implementazione delle tecnologie di automazione tramite soluzioni innovative, attraverso un approccio consulenziale di tipo ingegneristico in grado di sostenere i clienti nel percorso di efficientamento e di innovazione tecnologica.

Digitalizzazione e automazione

Perseguendo una strategia di ampio respiro per supportare la modernizzazione delle attività industriali, l’obiettivo di CLS è quello di creare un ecosistema che consenta ai clienti di progettare la digitalizzazione dei flussi intralogistici come primo passo fondamentale verso l’automazione.

“Nell’ambito della creazione e della produzione industriale, le fabbriche sono molto avanzate e hanno spesso raggiunto il massimo della modernizzazione di queste attività, mentre devono ancora crescere e innovare sul fronte dell’organizzazione della logistica, puntando al collegamento dei centri di lavoro” spiega Michele Calabrese, iMation Business Unit Manager. “Nel costituire una nuova offerta completa per l’intralogistica automatizzata, CLS è consapevole che i clienti non hanno semplicemente bisogno delle macchine, ma hanno necessità specifiche che riguardano l’interazione delle macchine stesse con sistemi che ne coordinino il funzionamento orchestrando i vari dispositivi creando valore. Da qui l’idea di puntare su un ecosistema che sia flessibile, modulare e scalabile, e le soluzioni di Alfaproject.net si inseriscono in questa filosofia”.

Puntare sulla piena integrazione

Alfaproject.net offre soluzioni software innovative che permettono di gestire in modo integrato e paperless i processi produttivi, logistici, qualitativi e di manutenzione per aumentare l’efficienza e trasformare lo stabilimento in una vera Smart Factory digitale.

Il progetto industriale prevede un’integrazione completa tra le soluzioni applicative di Alfaproject.net ed i sistemi di automazione CLS iMation (AGV, IGV, sistemi robotici, magazzini automatici, sistemi di pallettizzazione e depallettizzazione, ecc.), affinché macchine e operatori possano collaborare in modo sincronizzato e sicuro, sempre secondo una strategia che punta al massimo della flessibilità, scalabilità e modularità.

Un ecosistema digitale

La suite applicativa LOG iN di Alfaproject.net consente di implementare una digitalizzazione progressiva e integrata con i sistemi informatici presenti in azienda. In particolare:
– LOG iN – WMS: Il WMS (Warehouse Management System) ideale per implementare una logistica digitale e LEAN. Un modello innovativo ed efficiente di gestione delle attività operative di magazzino e per la gestione e tracciabilità dei materiali.
– LOG iN – MOM: Il Manufacturing Operations Management System che permette una gestione integrata dei processi produttivi, logistici, manutentivi e di qualità per una produzione efficiente in linea con le reali priorità di stabilimento.
– LOG iN – eKANBAN: Il sistema più evoluto di kanban elettronico. Una soluzione completa per l’automazione e il monitoraggio dei processi logistici e di asservimento delle linee di produzione e di assemblaggio.
– LOG iN – MAINTENANCE: La soluzione ideale per efficientare e digitalizzare i processi di manutenzione e delle attività di post-vendita. Gestione preventiva e predittiva della manutenzione e gestione logistica delle parti di ricambio per migliorare l’efficienza dei sistemi e degli impianti di stabilimento.

Una visione comune

“L’integrazione tra la digitalizzazione dei processi operativi e le tecnologie di automazione è la nuova frontiera per il mondo industriale e per raggiungere il livello di efficienza necessario per competere nel mercato globale. Questo è il motivo che ha guidato la scelta di integrare due realtà leader ciascuno nel proprio settore, ma con un approccio ingegneristico ed innovativo comune” afferma Alessandro Dandolo, amministratore delegato e co-fondatore di Alfaproject.net. “In CLS abbiamo trovato un partner competente e con una visione distintiva, perfetto per far sì che Alfaproject.net possa esprimersi al meglio ed espandersi sul mercato nazionale ed internazionale e diventare il punto di riferimento per il mondo industriale nell’ottimizzazione e digitalizzazione dei processi operativi attraverso soluzioni tecnologiche innovative”.

“Siamo orgogliosi dell’acquisizione di Alfaproject.net e dell’ottimo grado di collaborazione che siamo riusciti a stabilire tra le due Aziende e riteniamo che questo si integri perfettamente nel progetto di sviluppo della Business Unit CLS iMation. Abbiamo l’ambizioso obiettivo di creare valore per i nostri clienti tramite l’utilizzo intelligente dell’innovazione tecnologica. Pensiamo di poter offrire ambienti di lavoro sempre più sicuri, controllati e performanti. CLS e Alfaproject.net saranno in grado di fornire soluzioni integrate, chiavi in mano, aiutando i propri clienti a cogliere tutte le opportunità che la tecnologia può offrire. Questa collaborazione è un fondamentale passo per la nostra strategia di crescita complessiva” commenta Paolo Vivani, AD di CLS.

CLS è stata assistita per l’attività di M&A da Movent Capital Advisors nella persona del partner Alberto Franchino e per l’attività legale da un team di avvocati di Orrick Italia diretto dal partner Guido Testa.
I soci di Alfaproject.net sono stati assistiti dallo studio legale Balestrazzi-Tiberio & Associati nella persona del partner Daniele Tiberio.

L’articolo Digitalizzazione e automazione: CLS acquisisce Alfaproject.net sembra essere il primo su Il Giornale delle Logistica.



Sorgente notizia: https://www.ilgiornaledellalogistica.it/ Vai al post originale


I commenti sono chiusi.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Maggiori informazioni

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.