Menu
News

Tutto ciò che ruota intorno al mondo dei trasporti

Logistica per il fashion: a Trecate si punta su automazione e innovazione

Da In News Il 2021-06-14


Il settore del fashion è tra gli ambiti oggi più attenti all’efficienza in logistica, con interessanti progetti sviluppati grazie ad innovazione e automazione. Ne è un esempio il polo di Kering a Trecate (NO) dove il brand, specializzato nel mondo del luxury, ha realizzato un centro logistico all’avanguardia.

Dematic ha, infatti, annunciato la prossima installazione di un centro di distribuzione completamente automatizzato situato a Trecate (NO), Italia, per la nota azienda del lusso, Kering. Il progetto è stato sviluppato grazie a un costante scambio di informazioni, impegno e collaborazione al fine di costruire una partnership duratura ed ottime performance.

La prima parte dell’edificio è operativa già da marzo 2020 e la seconda parte (oltre 100.000 metri quadri) dovrebbe essere operativa entro la fine del secondo trimestre 2021.

Quando l’automazione è fashion

Costruito in tempo di record, il nuovo hub logistico globale di Kering a Trecate copre oltre 162.000 metri quadri (equivalenti a 20 campi da rugby di cui 100.000 metri quadri realizzati da Dematic) e presenta una tecnologia di automazione che fornisce scalabilità, sostenibilità innovativa e funzionalità per il benessere dei dipendenti.

Gestito dal software Dematic iQ, l’hub soddisferà la domanda da magazzini regionali, negozi al dettaglio, grossisti ed e-commerce in tutto il mondo e aumenterà in modo significativo le capacità di Kering per la spedizione (fino a 80 milioni di pezzi all’anno) e lo stoccaggio (fino a 20 milioni di pezzi). Ridurrà inoltre i tempi di consegna del 50% aumentando la velocità delle consegne e migliorando la collaborazione tra i marchi.

Il progetto è stato pianificato in due Go-Lives (nel 2021) con l’accettazione finale nel luglio 2022, con un numero totale di dipendenti che dovrebbe raggiungere circa 900 persone.

Un progetto disegnato su misura

“Siamo orgogliosi di essere stato un partner prezioso in questo progetto”, ha affermato Marco Parini, Direttore di Solution Development Sud Europa. Continueremo a supportarli nel soddisfare la domanda attuale e costruiremo insieme il successo futuro”.

Lo sviluppo del sistema è stato definito in un lasso di tempo molto breve (12 mesi) anche grazie alla collaborazione e coinvolgimento delle risorse globali di Dematic, che sono state in grado di far leva sui suoi team e sulle risorse internazionali in collaborazione con Metis Consulting e XPO Logistics.

Tutti i dettagli del progetto

Il nuovo hub logistico globale di Trecate includerà:

• 600.000 posti di stoccaggio Dematic Multishuttle®
• Un sistema Dematic Pouch System a 3 moduli
• Un sistema Dematic Multishuttle Flex a 6 corsie
• Uno smistatore a nastro trasversale Dematic Crossbelt Sorter
• 10 chilometri di nastro trasportatore
• Una scaffalatura portapallet da 50.000 posti
• Più di 350 postazioni di lavoro per operatori
• Il tutto gestito dal software Dematic iQ

L’articolo Logistica per il fashion: a Trecate si punta su automazione e innovazione sembra essere il primo su Il Giornale delle Logistica.



Sorgente notizia: https://www.ilgiornaledellalogistica.it/ Vai al post originale


I commenti sono chiusi.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Maggiori informazioni

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.